Storie d'impresaLiquidità per far partire i cantieri: la storia di Unipee

Il settore edile oggi è più dinamico che mai grazie al Superbonus 110%: serve però liquidità per far partire i cantieri.
 minuti di lettura
Storie d'impresa

Condividi

Il mercato immobiliare oggi è più dinamico che mai grazie al Superbonus del 110%: per questo motivo Unipee aveva l’esigenza di trovare un po’ di liquidità in tempo (quasi) zero per poter avviare i tanti progetti sul tavolo. Ed è qui che entra in gioco Banca AideXa che ha erogato un finanziamento da 100.000 € in 48 ore.

Questo ci ha consentito di ottenere la cifra che ci serviva in modo molto semplice per far partire velocemente più progetti contemporaneamente e non perdere così occasioni di business. Non avevamo mai usato l’online come canale per ottenere credito, ma siamo molto contenti di averlo fatto.

Augusto Guerrieri, founder di Unipee

Grazie a X Instant di Banca AideXa, Unipee ha potuto compiere dei lavori di ammodernamento di alcune unità immobiliare che doveva trattare, in modo da permettere al business di decollare e di trovare ulteriori sbocchi. 

Com’è nata UNIPEE?

UNIPEE nasce nel 2018 come piccolo studio di progettazione legato all’efficientamento energetico per offrire alla propria clientela degli immobili che fossero sostenibili e offrissero soluzioni abitative molto evolute, nel segmento medio-alto.

Grazie all’attenzione al mercato e alla sensibilità dei nostri consulenti, siamo riusciti a imporci in un mercato molto competitivo e a duplicare il fatturato. Per riuscire a rispondere a tutte le esigenze che avevamo, abbiamo creato delle business unit ad hoc, segmentando l’azienda in vari settori indipendenti.

Quali difficoltà ha dovuto affrontare?

Il mercato immobiliare ha subito grosse oscillazioni negli ultimi anni, anche se nella nostra fascia, quella medio-alta, hanno avuto meno effetto. Il finanziamento X Instant di Banca AideXa ci ha consentito di cogliere delle occasioni in tempi rapidissimi e con maggiore serenità, potendo allestire dei cantieri col medesimo livello di attenzione e qualità di sempre.

Noi fortunatamente non abbiamo mai avuto grandi difficoltà sul mercato perché il segmento cui ci rivolgiamo non ha avuto grandi scossoni. Abbiamo anche una strategia tailor made che permette di rispondere alle esigenze più disparate. Abbiamo sempre adottato un approccio qualitativo e non quantitativo.

Un dipendente di Unipee progetta un edificio residenziale

Come avete conosciuto Banca AideXa?

Grazie ai social network. Ci ha stupito leggere di quanto fosse facile ottenere un prestito anche consistente in 48 ore e abbiamo voluto provare X Instant invece che passare dalle banche tradizionali.

La prima inattesa sorpresa è stata la risposta positiva in giornata. Il giorno dopo il mio socio, che è il titolare, è stato “intervistato” e ha inoltrato tutta la documentazione necessaria. E ci ha stupito ancora di più 48 ore dopo trovare sul conto il prestito richiesto. Velocissimi.

A chi lo consiglieresti?

A quelle aziende che non hanno tempo da perdere e che hanno bisogno di liquidità in tempi molto rapidi per cogliere un’occasione di business. Nel ramo immobiliare penso alle imprese edili, che hanno bisogno di risorse economiche per pagare manodopera e materiali per avviare e gestire il cantiere di un immobile già venduto.

Le parole chiave con cui descriveresti questa esperienza?

Velocità, semplicità, ed efficacia. È stato anche molto affascinante conoscere le nuove possibilità che offre l’open banking e quanto può essere vantaggioso per chi fa impresa.

Se anche tu come Unipee hai bisogno di liquidità immediata per far partire i tuoi cantieri, puoi scegliere X Instant di Banca AideXa.

Ricevi una proposta di finanziamento per la tua impresa gratis e senza vincoli in soli 20 minuti.